Bio e Catalogo

Dopo il diploma in violoncello, nel 2011 termina gli studi di composizione presso il conservatorio di Cesena sotto la guida del M° Claudio J. Boncompagni, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. L’anno seguente si perfeziona sotto la guida del M° Ivan Fedele presso l’Accademia Musicale Pescarese. Ha inoltre frequentato corsi con maestri quali Andrea Portera, Klaus Huber e Nadir Vassena.

Collabora con orchestre e formazioni quali: Orchestra sinfonica di Budapest MAV, The Polish Baltic Frédéric Chopin Philharmonic Orchestra, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Nazionale Artes, Orchestra Giovanile della Saccisica, DMC Ensemble, Quartetto Ascanio; suoi lavori sono stati diretti da maestri tra cui Támas Vásáry. Inoltre ha firmato le musiche per installazioni artistiche e performance teatrali, collaborando con personaggi tra cui Moni Ovadia, David Riondino e Paolo Bessegato.

E’ compositrice in residence del Dédalo Ensemble di Brescia (Stagione 2016/’17) e del Coro Giovanile Toscano.

Nel 2014 è stata selezionata, unica italiana, per partecipare all’Atelier para jovens compositores 2014 organizzato dall’Orquestra Clàssica do Sul in Portogallo; l’anno precedente, è risultata finalista al secondo concorso internazionale di composizione indetto da IFCM (International Federation for Choral Music). Inoltre nel 2011 ha vinto il secondo premio al concorso internazionale di composizione Assisi Suono Sacro.

Suoi lavori sono stati eseguiti a New York (Vox Novus Concert Serie), Bruxelles (Passage 44), Helsinki (Alexander Theatre), Faro (Università dell’Algarve), Buenos Aires (Societa Espanola de Lobos), Ravenna (Ravenna Festival 2016), Bologna (Piazza Maggiore, Concorso di composizione 2 Agosto), Milano (Teatro dal Verme, Stagione Rebus), Brescia (Teatro San Carlino), Genova (Palazzo Tursi), Assisi (Sala San Gregorio), Padova (Teatro Verdi), Trento (Teatro della Filarmonica), Firenze (Teatro Goldoni, Palazzo Strozzi, Palazzo Medici Riccardi), Prato (Teatri Metastasio e Politeama, Museo di arte contemporanea L. Pecci), Cesena (Teatro Verdi), Cosenza (Teatro Alfonso Rendano, Festival di musica contemporanea).

Dal 2013 pubblica con la casa editrice Sconfinarte.

 

CATALOGO

  • Nomen (orchestra da camera/orchestra d’archi)
  • Impegno (orchestra sinfonica e fisarmonica – Commissione del Concorso Internazionale di Composizione «2 Agosto» in occasione dei Settanta anni dalla Resistenza)
  • Roji – garden of emptiness (orchestra da camera – pubblicato da Edizioni Sconfinarte)
  • Calma di tremiti (orchestra d’archi – pubblicato da Edizioni Sconfinarte)
  • Sinfonia (orchestra giovanile)

 

  • Giocando all’ombra della nuvola (flauto, clarinetto, arpa, pianoforte, 2 violini, viola e violoncello)
  • Listening to scent of violet Lan (flauto, clarinetto, violino, 2 violoncelli ed elettronica)
  • Spaces of absence: almost forget (flauto, clarinetto, pianoforte, violino, violoncello)
  • Lacrime calde (voce, violino, mandola tenore, trombone)
  • La tête (voce femminile, violino, violoncello e percussioni)
  • Haiku Quartet (quartetto d’archi)
  • …chacun dans la voie… (2 flauti e pianoforte – pubblicato da Edizioni Sconfinarte)
  • Echi d’altrove (chitarra, flauto e clarinetto)
  • Punto IV (clarinetto, violino e pianoforte)
  • Rimbalzi di vuoto (flauto in sol, violoncello e pianoforte)
  • Punto acerbo (flauto, violoncello e pianoforte – Secondo premio al concorso di composizione Assisi Suono Sacro 2011)
  • Spaces of absence: outside (violino, violoncello)
  • “Vivamus…” (voce e viola d’amore)

 

  • Running emptiness (viola sola – selezionato Composers Voices Concert Serie, Gennaio 2013 – New York)
  • Spaces of absence: inside (flauto solo)
  • 30” falls (flauto solo)
  • 60” breath (clarinetto solo)
  • 20” thoughts (violoncello solo)
  • Hommage à Magritte (violoncello solo)
  • Klänge (pianoforte)

 

  • Toccata e fuga in re minore – J. S. Bach (versione per orchestra a 2)
  • Toccata e fuga in re minore – J. S. Bach (versione per flauto, clavicembalo e archi)

 

  • Panis Angelicus (coro misto a cappella)
  • Luci serene (coro misto a cappella – Finalista al secondo concorso internazionale di composizione indetto da IFCM nel 2012)
  • L’usage de la parole (coro misto a cappella)
  • Wilt thou forgive (coro misto e organo)

 

  • Da Vinci racconta (voce recitante, pianoforte, violino e violoncello – anche nella versione con quartetto d’archi)
  • La strana avventura di Liù (voce recitante e pianoforte)
  • Opera spontanea (voce recitante, quartetto d’archi, flauto e clarinetto)